Champions: Lazio-Bayern Monaco, formazioni

Una partita attesa da 20 anni: l'ultima volta che la Lazio giocò un ottavo di Champions, Simone Inzaghi era in campo. Oggi se la godrà dalla panchina "con spensieratezza e umiltà, sapendo che dovremo fare il massimo come abbiamo sempre fatto", perché l'avversario da affrontare ha messo la sua Lazio contro un colosso e per questo sulla carta i biancocelesti non possono che viverla come "una bellissima emozione, è anche il coronamento di questi 5 anni di lavoro, la ciliegina sulla torta", spiega il tecnico laziale alla vigilia della gara di andata contro i bavaresi in programma all'Olimpico DIRETTA

"Vogliamo fare una partita che ci consenta di rimanere aggrappati alla qualificazione - ha chiarito Inzaghi in conferenza stampa - giochiamo contro una squadra 'ingiocabile' ma anche in passato quando ci davano sfavoriti poi ce la siamo giocata con tutti. Dovremo fare del nostro meglio in una partita lunga 180'". Poi a chi gli fa notare che il Bayern non vince da due turni in Bundesliga, Inzaghi si irretisce e replica: "Ne aveva anche vinte cinque di fila prima… Più che cercare i punti deboli in una squadra così forte, sto lavorando sulle caratteristiche della mia squadra". Sfida nella sfida, quella tra Ciro Immobile e Robert Lewandowski, dopo che lo scorso anno il bomber partenopeo aveva prevalso sul polacco nella lotta alla Scarpa d'Oro: "Sono i due più forti attaccanti al mondo in questo momento", si dice convinto Inzaghi. "Non vedo l'ora che mi facciano sapere quando me la consegnano, la Scarpa d'Oro resterà nella storia - ammicca il laziale - di Robert mi piace che non è mai soddisfatto. Ogni anno cerca di migliorare e di superare i suoi limiti, anche se è già un giocatore eccezionale. È un attaccante completo. Credo che attualmente sia il centravanti più forte del mondo. Il Bayern? è giusto considerare questa sfida un premio. Affrontare i migliori ti dà sempre più soddisfazione e motivazioni". 

Probabili formazioni di Lazio-Bayern Monaco
Lazio (3-5-2): 25 Reina; 4 Patric, 33 Acerbi, 37 Musacchio; 29 Lazzari, 21 Milinkovic-Savic, 6 Leiva, 10 Luis Alberto, 77 Marusic; 11 Correa, 17 Immobile. (1 Strakosha, 14 Hoedt, 16 Parolo, 13 Armini, 96 Fares, 19 Lulic, 92 Akpa Akpro, 18 Escalante, 32 Cataldi, 7 Pereira, 20 Caicedo, 94 Muriqi). All.: Inzaghi.
Bayern Monaco (4-2-3-1): 1 Neuer; 4 Sule, 17 Boateng, 27 Alaba, 19 Davies; 6 Kimmich, 22 Roca; 10 Sané, 18 Goretzka, 29 Coman; 9 Lewandowski. (39 Hoffmann, 8 Martinez, 20 Sarr, 21 Hernandez, 42 Musiala, 13 Choupo-Moting). All.: Flick.
Arbitro: Orel Grinfeeld (Isr) Quote Snai: 4,50; 4,00; 1,75.


About the Author



Back to Top ↑