Coronavirus: Belgio, infermieri voltano le spalle al premier

ROMA - Protesta di alcuni infermieri in Belgio contro la premier Sophie Wilmès che sabato ha visitato alcuni ospedali di Bruxelles per incontrare chi da due mesi combatte in prima linea contro il coronavirus. Il personale dell'ospedale Saint-Pierre ha accolto l'auto della prima ministra disponendosi all'ingresso ma voltandole le spalle. Secondo il sito della radio belga Rtbf, che mostra un video dell'entrata di Wilmès in ospedale, a protestare sono stati un centinaio tra infermieri, medici, personale delle pulizie, amministrativi e vigili del fuoco. In Belgio, dove domani riaprono le scuole, ci sono al momento 54.989 casi di Covid-19, di cui 9.005 morti, secondo i dati della Johns Hopkins University.


About the Author



Back to Top ↑