Dl Rilancio: nella bozza i fondi per gli affitti scendono a 140 milioni

Scende da 180 a 140 milioni l'ulteriore stanziamento previsto per il Fondo nazionale per il sostegno agli affitti. E' quanto emerge dall'ultima bozza del decreto Rilancio atteso questo pomeriggio in Consiglio dei ministri.

Bollette più light per pmi fino a luglio - Bollette più leggere per le utenze non domestiche dal primo maggio a luglio 2020. Lo prevede l'ultima bozza del dl Rilancio. Lo stanziamento invece non cambia rispetto alle versioni precedenti: si tratta sempre di 600 milioni. L'obiettivo della norma è quello di "alleviare il peso delle quote fisse delle bollette elettriche - si legge nella relazione in particolare in capo alle piccole attività produttive e commerciali, gravemente colpite su tutto il territorio nazionale dall'emergenza epidemiologica da COVID-19. Mediante la norma, che riguarda un periodo di tre mesi a partire da maggio 2020 ed ha carattere transitorio e urgente, si permette la tempestiva applicazione della misura semplificandone l'iter procedimentale e provvedendo a dare copertura mediante il ricorso ricorso al bilancio dello Stato".

Pronti 70 mln per la scuola, anche per Maturità - Oltre 330 milioni in più al fondo per il funzionamento delle scuole per garantire "la ripresa dell'attività in condizioni di sicurezza": è lo stanziamento previsto dal dl Rilancio secondo un'ultima bozza. Le risorse serviranno per diversi obiettivi: dalla formazione all'acquisto di mascherine e disinfettanti fino all'acquisto di pc o tablet per gli studenti meno ricchi. In arrivo anche circa 40 milioni nel 2020 per garantire lo svolgimento degli esami di Stato "assicurando la pulizia degli ambienti scolastici" nonché la "possibilità di utilizzare, ove necessario, dispositivi di protezione individuale da parte degli studenti e del personale scolastico durante le attività in presenza".

80 mln per fondi turismo in 2020  - Due fondi per il turismo: uno da 50 milioni per sostenere il settore e uno da 30 milioni per favorire la ripresa dei flussi turistici in Italia. E' quanto prevede la bozza del Dl Rilancio. Le somme sono per impegni del 2020. Entrambi i fondi saranno gestiti dal Ministero per i beni e le attività culturali. L'obiettivo del fondo da 50 milioni è investire in realtà che operino per l'acquisto, la ristrutturazione e valorizzazione di immobili destinati ad attività turistico-ricettive. La somma può essere incrementata "nella misura di 50 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021".

Bonus vacanze con Isee sotto 40 mila euro  - Un credito di imposta da 500 euro per i nuclei familiari con Isee non superiore a 40 mila euro per pagare le vacanze in Italia dal primo luglio al 31 dicembre 2020. Lo prevede la nuova bozza del Dl Rilancio. Nelle versioni precedenti la soglia Isee era a 50 mila euro. Il credito di imposta varrà per vacanze in strutture turistico ricettive, in agriturismo e bed &breakfast. Il credito sarà di 300 euro per i nuclei familiari composti da due persone e di 150 euro per quelli composti da una persona.

Misure urgenti alloggi salubri migranti  - "Per consentire una più rapida definizione delle procedure" di emersione del nero e regolarizzazione di migranti, "il ministero dell'interno è autorizzato" a siglare per un massimo di un anno fino a 900 contratti a termine per personale "da ripartire nelle sedi di servizio interessate nelle procedure di regolarizzazione". Lo prevede la norma sull'emersione del nero e la regolarizzazione di migranti inserita nel decreto Rilancio. E' previsto inoltre che per "contrastare efficacemente i fenomeni di concentrazione dei cittadini stranieri in condizioni inadeguate a garantire il rispetto delle condizioni igienico-sanitarie necessarie al fine di prevenire la diffusione del contagio da Covid-19, le Amministrazioni dello Stato competenti e le Regioni, anche mediante l'implementazione delle misure previste dal Piano triennale di contrasto allo sfruttamento lavorativo in agricoltura e al caporalato 2020-2022, adottano soluzioni e misure urgenti idonee a garantire la salubrità e la sicurezza delle condizioni alloggiative, nonché ulteriori interventi di contrasto del lavoro irregolare e del fenomeno del caporalato".

Nasce 'patrimonio' Cdp per grandi imprese - Cdp è autorizzata a costituire un "Patrimonio Destinato" composto da "beni e rapporti giuridici" del Ministero dell’Economia, compresi titoli di Stato. Lo scopo è mettere in campo interventi e operazioni di sostegno e rilancio del sistema economico-produttivo italiano, in particolare di imprese con fatturato annuo superiore ai 50 milioni. E' quanto prevede la bozza del Dl Rilancio. Per il finanziamento delle attività del Patrimonio Destinato è consentita l’emissione di bond, su cui "è concessa la garanzia di ultima istanza dello Stato". Gli interventi saranno "a condizioni di mercato", quindi alle condizioni previste dalle norme dell'Unione Europea sugli aiuti di Stato e riguarderanno società per azioni che abbiano sede legale in Italia, che non operino nei settori bancario, finanziario o assicurativo e che presentino un fatturato annuo superiore 50 milioni di euro. In via preferenziale, viene spiegato, il Patrimonio Destinato interviene attraverso "la sottoscrizione di prestiti obbligazionari convertibili, la partecipazione ad aumenti di capitale, l’acquisto di azioni quotate sul mercato secondario in caso di operazioni strategiche".

Paletti per smart working con figli under 14 - Arrivano dei paletti per chi ha figli under 14 e vuole chiedere lo smart working a causa dell'emergenza Coronavirus. L'ultima bozza del dl Rilancio prevede che i genitori lavoratori dipendenti del settore privato che hanno almeno un figlio minore di anni 14 possano utilizzare il "lavoro agile" a patto che nel nucleo familiare non vi sia altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell'attività lavorativa o che non vi sia genitore non lavoratore. 

Stop rata Imu anche per terme e campeggi  - Stop al pagamento della prima rata Imu del 2020 non solo per gli stabilimenti balneari ma a anche per quelli termali e per agriturismi, villaggi turistici, ostelli della gioventù, rifugi di montagna, colonie marine e montane, affittacamere per brevi soggiorni, case e appartamenti per vacanze, bed & breakfast, residence e campeggi a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate. Lo prevede una bozza del Dl Rilancio.

Congedo per figli under 12 fino a 31/7  - Il nuovo congedo per i genitori lavoratori dipendenti con figli fino a 12 anni sale da 15 a 30 a giorni e sarà valido fino al 31 luglio. E' quanto si legge in una nuova bozza del dl Rilancio. La misura prevede un'indennità pari al 50 per cento della retribuzione. Confermato il bonus baby sitting che raddoppia e sale a 1200 euro e che in alternativa può essere utilizzato per i centri estivi. Quest'ultimo però "è incompatibile con la fruizione del bonus asilo nido". Il bonus baby sitting sale poi a 2000 euro per il settore sanitario pubblico e privato accreditato, per il comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico.


About the Author



Back to Top ↑