Serie A: Napoli Sassuolo

KK al secolo Kaliduou Koulibaly è realista e se pensa al suo futuro non è detto che lo veda per forza tinto di azzurro. D'altro canto ha ormai compiuto 29 anni, è l'uomo mercato per il Napoli e il presidente De Laurentiis già diversi mesi fa aveva chiarito che di fronte a un'offerta adeguata lo avrebbe ceduto, per il bene del calciatore e anche delle casse della società. Oggi il franco-senegalese, intervistato da Radio Kiss Kiss, parlando del suo futuro, ammette: ''Sarebbe bello restare a Napoli ma non voglio illudere nessuno. Io sono nel progetto Napoli, voglio finire bene la stagione, poi parleremo con i dirigenti. Il mio lavoro è aiutare questa squadra adesso e penso a questo al cento per cento''. Per un protagonista che probabilmente è destinato a lasciare il Napoli ce n'è un altro che si appresta a trasferirsi in Italia per indossare la maglia azzurra. La chiusura della trattativa per il passaggio di Osimhen dal Lille al Napoli a quanto pare sarebbe in dirittura d'arrivo. Koulibaly ha parlato con l'attaccante nigeriano e gli ha consigliato vivamente di accettare le offerte del presidente De Laurentiis. ''L'ho sentito - racconta Koulibaly - mi ha chiesto del razzismo in Italia e a Napoli. Gli ho detto che a Napoli può star tranquillo, deve pensare positivo. Episodi di razzismo ci sono sempre in Italia, così come da altre parti, ma non deve pensarci. Se vuole venire qua le porte sono aperte. La tifoseria di Napoli è molto calda e bella''.


About the Author



Back to Top ↑