Recovery, la Polonia consegna il piano nazionale all'Ue

BRUXELLES - La Commissione Ue ha ricevuto il piano di ripresa e resilienza dalla Polonia, necessario per accedere alle risorse del Recovery Fund. Salgono così a 14 i piani nazionali consegnati all'esecutivo Ue. La Polonia ha chiesto un totale di 23,9 miliardi di euro in sovvenzioni e 12,1 miliardi di euro in prestiti.

"Il piano polacco è strutturato intorno a cinque pilastri per la resilienza dell'economia", ovvero "l'ambiente imprenditoriale, l'innovazione e il mercato del lavoro; l'energia verde; la trasformazione digitale; il trasporto sostenibile e la sanità", scrive in una nota Bruxelles, sottolineando che il programma di investimenti e riforme di Varsavia prevede "misure per migliorare la qualità dell'aria, l'efficienza energetica degli edifici, lo sviluppo delle energie rinnovabili, il trasporto a emissioni zero e l'accesso alla banda larga". 

"Il nostro obiettivo è vedere erogati i fondi del Next Generation EU entro l'estate". Lo scrive su Twitter la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, annunciando di aver ricevuto il Recovery plan nazionale della Polonia.


About the Author



Back to Top ↑