Ue rafforza strumenti di protezione del commercio

BRUXELLES - Sono entrate in vigore le nuove norme Ue che rafforzano la protezione degli interessi commerciali dei Ventisette. Proposte nel 2019 dopo che l'amministrazione Trump aveva compromesso il funzionamento dell'organo di appello per la risoluzione delle dispute del Wto, le norme danno all'Ue il potere di agire per proteggere i propri interessi commerciali nell'Organizzazione mondiale del commercio e negli accordi bilaterali anche quando una controversia commerciale viene bloccata.

Il campo di applicazione delle possibili contromisure di politica commerciale, inoltre, si amplia al settore dei servizi e ai diritti di proprietà intellettuale (in precedenza il regolamento consentiva solo azioni sulle merci). Le nuove regole "ci aiuteranno a tutelarci da coloro che cercano di trarre vantaggio dalla nostra apertura", ha detto il commissario per il commercio Valdis Dombrovskis mentre l'Ue "continua a lavorare" per una riforma del Wto "ben funzionante con un efficace sistema di risoluzione delle controversie al centro".


About the Author



Back to Top ↑