Von der Leyen, obiettivo primi esborsi del Recovery entro giugno, Patto sospeso nel 2021

BRUXELLES - "Il nostro obiettivo è che i soldi" del Recovery Fund "inizino ad essere sborsati entro la fine della presidenza portoghese (31 giugno,ndr)". Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen che ha chiesto agli Stati membri di completare "le ratifiche" nei Parlamenti nazionali "al più presto", per poter "andare sui mercati a raccogliere i capitali".

Sul ritorno delle regole di bilancio, ha detto: "Io ho sempre detto non mettiamo calendari", "ma condizioni: la situazione deve migliorare e poi possiamo parlare di cambiare sistema, ma ora siamo in una crisi severa e quindi non ci sono cambi per il momento". "Dobbiamo essere chiari sul fatto che il sostegno fiscale deve continuare, la clausola di sospensione del Patto di Stabilità resterà anche per tutto il 2021", ha aggiunto.

"Il parlamento del Portogallo dovrebbe ratificare le 'risorse proprie' del Recovery fund entro gennaio". Lo ha annunciato il premier portoghese, Antonio Costa, in occasione della visita della Commissione Ue a Lisbona per l'avvio della presidenza di turno del Consiglio.


About the Author



Back to Top ↑