Parlamento Ue non osserverà processo elettorale in Venezuela a dicembre

BRUXELLES - "Il regime di Nicolas Maduro ha convocato le elezioni per l'Assemblea nazionale del Venezuela il 6 dicembre 2020. Il Parlamento europeo non osserverà questo processo elettorale, di conseguenza, non commenterà il processo, né i risultati che saranno annunciati in seguito". Lo dichiarano David McAllister, presidente della commissione per gli affari esteri, e Tomas Tobé, presidente della commissione per lo sviluppo, entrambi co-presidenti del gruppo parlamentare per il sostegno alla democrazia e il coordinamento elettorale.

"Nessun singolo membro del Parlamento europeo è stato incaricato di osservare o commentare questo processo elettorale per suo conto - prosegue la nota -. Pertanto, qualora un membro del Parlamento europeo decidesse di osservare queste elezioni, lo farebbe di propria iniziativa e in nessun caso, mediante dichiarazioni o azioni, assocerà la sua partecipazione al Parlamento europeo".

Il Pe ricorda che nella sua risoluzione sulla situazione umanitaria in Venezuela e la crisi dei migranti e dei rifugiati del luglio 2020 ha chiesto la creazione di condizioni "che portino a elezioni libere, trasparenti e credibili", comprese "condizioni eque per tutti gli attori", e questi paletti "non sono stati soddisfatti". 


About the Author



Back to Top ↑