Trasporti: ministri Ue, costruire una mobilità digitale

BRUXELLES - Rendere l'Europa leader nella mobilità digitale. E' l'obiettivo dei ministri dei Trasporti Ue, riuniti in una conferenza informale. "Mettiamo la digitalizzazione al centro per costruire una mobilità resiliente e sostenibile" ha detto la commissaria Ue per i Trasporti, Adina Valean, durante una conferenza stampa in occasione della riunione sulla dichiarazione di Passau per il futuro della mobilità Ue.

"Intraprendere un viaggio di 800 km, - spiega la commissaria - nonostante le innovazioni e le diverse soluzioni offerte in molti Paesi, è ancora una sfida in Europa. Vogliamo che questo cambi, rendendo i dati accessibili e interoperabili, in combinazione di infrastrutture digitali e con il supporto dell'intelligenza artificiale".

In questo modo, secondo la commissaria si potrebbe aumentare l'efficienza nel sistema dei trasporti per i passeggeri. "Questo significherebbe ridurre la durata dei viaggi e migliorare la protezione dei dati. Gli operatori dei trasporti con la digitalizzazione avrebbero costi minori e meno perdite economiche". Sulla direttiva Eurovignette sui pedaggi stradali, il ministro dei Trasporti tedesco, Andreas Scheuer, rispondendo ai giornalisti, ha detto che "sono in corso discussioni sulle riforme. Entro l'8 dicembre, quando ci sarà un Consiglio ufficiale dei ministri dei trasporti, spero potremo discutere una soluzione di compromesso e prendere una decisione sulla direttiva".


About the Author



Back to Top ↑