Abusa di due clienti, arrestato tassista a Roma

Un tassista è stato arrestato a Roma con l'accusa di violenza sessuale su due clienti. I due episodi sarebbero avvenuti ad aprile 2017 e a gennaio scorso, nei confronti di una ragazza statunitense ed una italiana. I Carabinieri della Stazione Carabinieri Roma Monte Mario hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip di Roma su richiesta della Procura, nei confronti del 46enne romano. A quanto ricostruito dai carabinieri, nel primo episodio il tassista dopo aver prelevato una 20enne americana ed averla fatta accomodare nel sedile posteriore dell'auto avrebbe abusato di lei. Nel secondo episodio, il tassista avrebbe invece abusato di una 34enne romana dopo averla accompagnata a casa mentre lei era completamente incosciente a causa dell'eccessivo consumo di bevande alcoliche. Poi il giorno seguente avrebbe contattato la vittima con l'intento di rivederla. L'uomo è sottoposto agli arresti domiciliari nel proprio domicilio a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.


About the Author



Back to Top ↑