Bielorussia: Ue, restrizioni a media stranieri inaccettabili

BRUXELLES - "Continue restrizioni arbitrarie a media indipendenti e stranieri non sono accettabili". Così il portavoce del Servizio europeo per l'azione esterna (Seae), Peter Stano, su Twitter, denunciando "un altro tentativo delle autorità bielorusse di interrompere il libero flusso delle informazioni". "Invece di intimidire ed ostacolare i media - afferma Stano - le autorità dovrebbero concentrarsi sull'affrontare i desideri del popolo". 

"Quando un governo manda via i giornalisti stranieri c'è da preoccuparsi". Così il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, su Twitter, commenta la revoca dell'accredito stampa a due giornalisti della Bbc da parte di Minsk. 


About the Author



Back to Top ↑