Spread Btp Bund poco mosso a 150 punti

Lo spread tra Btp e Bund è poco mosso in avvio di giornata a 150 punti base in linea alla chiusura di ieri (151 punti). Il rendimento del titolo decennale italiano è allo 0,95%. La Borsa di Milano apre in rialzo. Il primo indice Ftse Mib guadagna lo 0,59% a 19.341 punti.

La Borsa di Tokyo conclude l'ultima seduta della settimana in sostenuto calo, quando aumentano le incertezze sull'economia globale, con la continua ascesa dei casi di coronavirus, la contrazione del Pil Usa e quello tedesco, e la fin qui deludente stagione delle trimestrali. Il Nikkei si assesta ai minimi da metà giugno, cedendo il 2,82%, a quota 21.710, con una perdita di 629 punti. Sul fronte valutario lo yen si deprezza sul dollaro a 104,30, mentre è stabile poco sotto a 124 sull'euro.

Le Borse asiatiche chiudono contrastate con Tokyo in forte calo e la Cina in positivo. Sui listini pesano le incertezze sull'andamento dell'economia globale ed il rischio di una nuova ondata di contagi da Covid-19. E sullo sfondo la stagione delle trimestrali che risente delle misure di contrasto all'emergenza sanitaria. Il Nikkei si assesta ai minimi da metà giugno, cedendo il 2,82%. Sul fronte valutario lo yen si deprezza sul dollaro a 104,30, mentre è stabile poco sotto a 124 sull'euro. In terreno positivo Shanghai (+0,57%), Shenzhen (+1,2%), Hong Kong (-0,01%). In calo Mumbai (-0,16%) e Seul (-0,78%). Sul fronte macroeconomico in arrivo i dati sul Pil dell'Italia, Spagna e dell'Eurozona. Prevista anche l'inflazione e le vendite al dettaglio italiani. Dagli Stati Uniti l'indice di fiducia dei consumatori, l'inflazione e il costo del lavoro.


About the Author



Back to Top ↑