Serie A: Cagliari Juventus, Torino Roma LA DIRETTA

Serie A in campo per la 37/a giornata, le partite delle ore 21,45 LA DIRETTA

Cagliari Juventus 0-0
Fiorentina Bologna 0-0
Torino Roma 0-0

La Juventus è già campione d'Italia, il Cagliari è salvo e non ha particolari ambizioni di classifica. Eppure la sfida della Sardegna Arena, con i tre punti utili per le statistiche, mette comunque in palio qualcosa d'importante. Il trono di capocannoniere del campionato, ad esempio, con Cristiano Ronaldo, dopo il rigore fallito nel recupero della sfida contro la Sampdoria, che continua la sua caccia a Ciro Immobile, avanti di tre gol. Il portoghese si è rigenerato sul suo yacht privato insieme alla bella Georgina e ai figli. "La famiglia campione, non c'è niente di meglio che celebrare le vittorie insieme a chi ami", scrive su Instagram CR7., che potrebbe anche non imbarcarsi per la Sardegna e fare il tifo per i suoi compagni da casa. Perché ormai lo scudetto è acquisito e, nella sua testa, c'è sempre la Champions League più che il titolo di capocannoniere della serie A.

Intanto il conto alla rovescia verso il 7 agosto è partito, all'appuntamento più atteso mancano soltanto dieci giorni. Come tutti gli anni, è la coppa dalle grandi orecchie la vera ossessione dell'ambiente bianconero. E per salire sull'aereo che volerà verso il Portogallo per le Final Eight, in programma tra il 12 e il 23 agosto, bisogna superare l'ostacolo Lione. Ronaldo e soci si presenteranno all'Allianz Stadium con il peso dell'1-0 subito in Francia nella gara di andata: la missione "remuntada" è tutt'altro che impossibile, considerando il fatto che i valori tecnici pendono decisamente verso i bianconeri e che la formazione di Rudi Garcia non disputa una partita ufficiale dallo scorso 8 marzo. Anche Maurizio Sarri, però, ha già la mente proiettata a venerdì prossimo, per cui l'undici titolare da opporre al Cagliari presenterà delle rotazioni. In porta e in difesa, innanzitutto: Buffon può continuare la sua scalata nella classifica delle presenze di tutti i tempi (nel derby contro il Toro ha superato Maldini, ora è a quota 648 gettoni), Rugani farà rifiatare De Ligt e non è da escludere qualche minuto per Demiral. E poi ci sono i giovani che scalpitano, da Muratore a Olivieri passando per Zanimacchia e Wesley, talenti in rampa di lancio che aspettano una chance. Sarri, anche a gara in corso, ci sta pensando in vista della trasferta in Sardegna. Per i big, invece, c'è la missione Champions: e Dybala, il quale ha già cominciato la riabilitazione dopo l'elongazione alla coscia, vuole bruciare le tappe ed esserci a tutti i costi per rimontare il Lione.


About the Author



Back to Top ↑