Coronavirus: Israele, 2.000 contagi in 24 ore

(ANSAmed) - TEL AVIV, 28 LUG - Resta elevato in Israele il tasso di diffusione del coronavirus. Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 2.001, pari al 7,7% dei test condotti ieri.
    Il numero complessivo dei casi positivi è salito a 64.649. Le persone infette (in base a nuovi criteri stabiliti del ministero della Sanità) sono adesso calate a 32.052, delle quali 31.292 si trovano nelle proprie abitazioni o in appositi alberghi.
    Negli ospedali sono ricoverate 760 persone, 321 delle quali in condizioni gravi e di queste 97 in rianimazione. Nei reparti di coronavirus degli ospedali israeliani si comincia intanto ad avvertire la pressione dei nuovi malati ed in quattro centri medici del Paese si registra adesso il 'tutto esaurito'. Finora il bilancio dei decessi è di 480.
    Nella prima ondata di coronavirus, da marzo alla fine di giugno, si erano registrati in Israele 24 mila casi positivi.
    Nella seconda ondata, iniziata gradualmente nella seconda metà di giugno, se ne sono poi aggiunti altri 40 mila. (ANSAmed).
    (ANSA).
   


About the Author



Back to Top ↑