Bce a banche, niente dividendi fino a prossimo anno

La Bce ha chiesto alle banche di evitare di pagare dividendi fino al prossimo anno e di essere "estremamente moderate" nella politica di "remunerazione variabile", ovvero dei bonus ai vertici. Alla luce delle incertezze ancora legate al diffondersi del coronavirus, la banca centrale ha così allungato la precedente raccomandazione valida fino ad ottobre.
    Questa raccomandazione, spiega la Bce, "resta temporanea ed eccezionale". L'obiettivo è consentire alle banche di conservare la loro "capacità di assorbire le perdite e fare in modo che l'attività creditizia sostenga l'economia".
    La Bce ha comunque precisato che rivedrà le sue raccomandazioni nel quarto trimestre del 2020. 
   


About the Author



Back to Top ↑