Salvatores e MacDonald per film collettivi su pandemia

Come Gabriele Salvatores (già autore nel 2014 di un progetto analogo, Italy in a Day) che ha in preparazione Viaggio in Italia, costruito con le immagini girate dagli italiani durante il lockdown e che potrebbe partecipare alla Mostra del cinema di Venezia, anche Kevin MacDonald (vincitore in carriera di un Oscar come Salvatores) sta di nuovo lavorando a un film collettivo, dopo l'esperienza di Life in a day nel 2011, che su youtube ha acvuto oltre 16 milioni di visualizzazioni. Si intitolerà Life in a day 2020 e come per il primo progetto è prodotto da Ridley Scott. A chi volesse partecipare in tutto il mondo è stato chiesto di girare il 25 luglio una propria giornata tipo per contribuire a un ritratto unico (che sarà esclusiva di Youtube Original) del 2020, con l'inevitabile impatto della pandemia.
    "Non ho dato indicazioni precise, voglio che le persone filmino ciò che considerano emozionante" ha spiegato Kevin MacDonald al lancio del nuovo progetto. Questo Life in a Day 2020 "sarà molto diverso dal primo, nel quale il 50% dei filmati veniva dagli Stati Uniti - ha sottolineato - questo sarà veramente globale". Comunque anche se il regista si aspetta che le conseguenze della vita in emergenza covid, nella crisi ambientale e sociale saranno riflesse dal film, non pensa "che tutto il film, avrà un tono serio e politico, si racconterà molto anche la vita quotidiana".
Viaggio in Italia, prodotto da Indigo e Rai Cinema, è stato immaginato come "un mosaico collettivo per documentare la crisi che stiamo vivendo attraverso il punto di vista che ognuno di noi può offrire - hanno spiegato i realizzatori -. Una testimonianza che possa imprimersi nella memoria del nostro paese". 
   


About the Author



Back to Top ↑