Regeni: Fico, situazione intollerabile, cambiare strategia

Se non ci sono risultati, occorre un cambio di passo, di strategia. Il presidente della Camera Fico interviene così dopo gli ultimi sviluppi sul caso Regeni: 'Abbiamo ricevuto uno schiaffo - riflette - e non capisco come l'Italia non abbia una reazione forte e immediata per arrivare alla verità. E' una situazione intollerabile'. Alla cerimonia del Ventaglio, Fico affronta numerosi argomenti, e dopo l'accordo europeo sottolinea il ruolo centrale del Parlamento che, spiega, deve dare un atto di indirizzo che dica come spendere i fondi del Recovery fund, indicando quali priorità. Sul caso Regeni, sottolinea Fico, "sono state provate tante strategie che non hanno funzionato. Vanno ripensate dal governo. Spero che ci siano passi in avanti ma fino ad ora non ci sono stati. Non posso io indicare quale sia la strategia, ho delle idee ma vedre.

Il presidente della Camera durante la cerimonia ha parlato anche del Recovery Fund: "Il Parlamento deve dare un atto di indirizzo che dica come spendere i fondi del Recovery fund, indicando quali priorità. Il Parlamento ha il ruolo centrale e prioritario. Troveremo gli strumenti migliori ed adeguati per un atto di indirizzo importante. Qui ci giochiamo il futuro dell'Italia". "Il risultato raggiunto dall'Italia a Bruxelles - sostiene Fico - è un momento di svolta: ora come Paese dobbiamo avere la capacità di progettare, di saper spendere fino in fondo e di avere una visione di quello che l'Italia dovrà essere da ora ai prossimi 20 anni. Sono convinto che abbiamo davanti una sfida epocale e dobbiamo saperla cogliere, governo e Parlamento".

"Noi siamo ad un bivio e possiamo avere o un' Italia che cresce e diventa florida o un'Italia che ha solo fatto più debito e non ha sfruttato l'opportunità che aveva. Quindi occorre grande responsabilità e tutta la classe politica deve essere all'altezza per raccogliere la sfida".
   


About the Author



Back to Top ↑