Moto: Crutchlow operato al polso e già pensa a Jerez

Buone notizie per Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol). Il pilota britannico è stato sottoposto con successo ad un intervento chirurgico al polso sinistro in seguito ad un infortunio rimediato durante il warm up del Gran Premio Red Bull de España al Circuito de Jerez - Angel Nieto.
    Dopo aver perso la gara inaugurale della stagione 2020 per una commozione cerebrale e un trauma al collo, Crutchlow ha avvertito un dolore sempre più acuto al polso, motivo per cui è stato sottoposto ad ulteriori controlli che hanno confermato la frattura dello scafoide sinistro. Il Dr. Xavier Mir, specialista in traumatologia del servizio medico del MotoGP ha operato il polso di Crutchlow a Barcellona e si è detto soddisfatto del risultato finale dell'operazione. Il team LCR Honda Castrol è fiducioso di riaccogliere il proprio pilota già questo fine settimana, per disputare il Gran Premio Red Bull Andalucía. "Vorrei ringraziare il dottor Mir e il suo team medico per aver eseguito l'intervento chirurgico al polso sinistro di Cal - spiega Lucio Cecchinello, team principal del Team LCR Honda - È stata inserita una piccola vite allo scafoide per fissare la frattura. L'intervento è andato bene, come il dottor Mir mi ha personalmente informato e Cal sarà dimesso dall'ospedale nel pomeriggio. Se tutto va bene, lo aspettiamo giovedì mattina al Circuito de Jerez - Angel Nieto, dove sarà visitato dal direttore medico di Dorna, il dottor Angel Charte, che valuterà la sua idoneità per correre. Il nostro personale tecnico sta lavorando per avere tutto pronto così che Cal possa tornare a correre già venerdì mattina per la prima sessione di libere".
 
   


About the Author



Back to Top ↑