Sky, tra grandi serie Hugh Grant e Kidman

ROMA - Tutti pazzi per le serie: per la stagione 2020/2021 grandi novità sono state annunciate da Sky a Upfront 2020, l'evento ha presentato ufficialmente i nuovi palinsesti. Sono tantissime le produzioni e le serie internazionali che passeranno in rassegna su Sky Atlantic.
    "The Undoing - Le Verità Non Dette" è con Nicole Kidman e Hugh Grant e la nostra Matilda De Angelis, protagonisti di una storia basata sul bestseller "You Should Have Known" (in Italia Una famiglia felice), caso letterario del 2014. La serie racconta la storia di Grace Fraser (Nicole Kidman), una terapista newyorkese di successo sul punto di pubblicare il suo primo libro e sposata con Jonathan Fraser (Hugh Grant), un rispettato chirurgo. A poche settimane dal debutto del libro, delle crepe sempre più evidenti si apriranno a squarciare la superficie apparentemente perfetta della sua vita.
    Un altro premio Oscar, Kevin Costner, è il protagonista della seconda stagione di "Yellowstone", in onda dal 2 settembre, un'epopea neo-western che racconta le storie dei Dutton e il loro viscerale legame con lo sterminato appezzamento di terra di cui sono proprietari. È un Perry Mason sorprendente quello raccontato nella miniserie prodotta da Robert Downey Jr e sua moglie Susan Downey, in onda dall'11 settembre. E ancora dal 22 settembre "Un Volto, Due Destini - I Know This Much Is True" con Mark Ruffalo nei doppi panni dei gemelli Dominick e Thomas Birdsey, che lottano per sopravvivere in una piccola cittadina del Connecticut.
    Aspettando Anna di Niccolò Ammaniti, il regista Gabriele Muccino firma per Sky la sua prima serie tv ispirata al film campione di incassi nel 2018 e vincitore del David di Donatello "A casa tutti bene". Un progetto ancora in fase di scrittura, mentre le riprese inizieranno nella primavera del 2021 a Roma.
    "A casa tutti bene - La Serie" è un family drama in otto episodi, Gabriele Muccino dirigerà i primi due e sarà supervisore artistico del progetto. La trama ruota attorno al concerto di famiglia, porto sicuro, talvolta principale ostacolo alla felicità individuale. Un prodotto targato Sky e Lotus Production - una società Leone Film Group. "È sempre emozionante - dice il regista - riprendere per mano personaggi che pensavi avresti lasciato andare. Non mi ero mai cimentato in un progetto seriale, e sono felice che questa mia prima volta così importante e significativa avvenga a fianco di Sky, con cui avrò la possibilità di riesplorare il film, di portare in tv il mondo di quei personaggi, a cui non ero pronto a dire addio".
    Speravo de morì prima - La serie su Francesco Totti" (questo è ancora il titolo provvisorio, ndr) è tratta dal libro "Un capitano" di Francesco Totti e Paolo Condò. Le riprese prendono il via in questi giorni a Roma. La serie arriverà su Sky e Now TV nel 2021. La serie di Luca Ribuoli vede il giovane Pietro Castellitto nel ruolo del campione. Greta Scarano interpreta Ilary Blasi, Monica Guerritore è la mamma di Totti, la signora Fiorella, Gianmarco Tognazzi l'allenatore Spalletti, Giorgio Colangeli il padre. E' un racconto in sei episodi sugli ultimi due anni di carriera del leggendario numero 10 della Roma, la fine del lungo percorso con la maglia giallorossa. Fremantle è il distributore internazionale.
    Dal 14 settembre su Sky Cinema arriva Paola Cortellesi protagonista di quattro gialli al femminile ispirati alle storie (pubblicate in Italia da Sellerio) della detective di Barcellona più famosa al mondo, Petra Delicado, il personaggio creato alla metà degli anni 90 da Alicia Giménez-Bartlett. Ispettrice della mobile di Genova, dall'archivio Petra si ritroverà catapultata in prima linea a risolvere casi di omicidio con il viceispettore Antonio Monte (Andrea Pennacchi) - poliziotto vecchio stampo ricco di saggezza.
    Kasia Smutniak, dopo il successo di "Diavoli" (con Alessandro Borghi e Patrick Dempsey, rinnovata per una seconda stagione) sarà la protagonista di "Domina", un dramma storico più attuale che mai nonostante l'ambientazione nell'Antica Roma, con un cast internazionale. "Blocco 181" (titolo provvisorio, ndr), nel 2021 su Sky Atlantic, è il primo progetto televisivo in assoluto del rapper Salmo, ambientato nella periferia di Milano, tra le comunità multietniche.
    "Romulus" andrà in onda su Sky Atlantic e narra la storia, leggenda e rivoluzione della nascita di Roma con il cast formato da Andrea Arcangeli, Marianna Fontana e Francesco Di Napoli e diretto da Matteo Rovere. La serie avrà una sigla d'eccezione, un evocativo opening theme cantato da Elisa, che aprirà ogni episodio con una reinterpretazione di "Shout" dei Tears for Fears.
    A ottobre su Sky Atlantic arriva We are who we are, storia di formazione targata Sky-Hbo e diretta da Luca Guadagnino, che è anche showrunner e sceneggiatore (con Paolo Giordano e Francesca Manieri). Protagonisti due adolescenti americani che vivono in una base militare americana in Italia.
    Previste due nuove storie prossimamente su Sky Cinema de "I delitti del Barlume" con Filippo Timi. Nel 2021 Cops - Una banda di poliziotti commedia irriverente in due storie. Diretta da Luca Miniero con Claudio Bisio, Stefania Rocca, Pietro Sermonti, Francesco Mandelli, Dino Abbrescia, Giulia Bevilacqua,. (ANSA).
   


About the Author



Back to Top ↑