RaiPlay, autunno da Diodato al rapimento Bulgari

L''Edoardo Ferrario show, al via il 19 settembre, con lo stand-up comedian romano che racconterà al pubblico vizi, virtù e contraddizioni dell'italiano medio attraverso 13 nuovi personaggi. Diodato protagonista nella docuserie Storie di un'altra estate, con suoni, ricordi e incontri che si intrecciano a un'estate diversa, in cui un viaggio musicale diviene racconto di vissuto. Il debutto (online dal 23 settembre) della serie rivelazione musical dramedy scandita da hit, canti e balli corali, Zoey's Extraordinary Playlist (negli Usa hanno dato luce verde a una seconda stagione) . Mattatrice Jane Levy, classe 1989, nei panni di Zoey, brillante programmatrice a San Francisco, che all'improvviso acquisisce il dono di percepire i sentimenti intimi di chi ha vicino. Sono fra le chicche della sempre più ricca offerta, anche di prodotti originali, per il 2020/2021 su RaiPlay, la piattaforma digitale del servizio pubblico. Con 18 milioni di applicazioni scaricate, "è cambiato il modo fruire dei contenuti", ha sottolineato Elena Capparelli, direttore di RaiPlay e digital alla presentazione dei palinsesti. L'obiettivo della piattaforma "è valorizzare tutta l'offerta dei canali Rai (tra i programmi più visti sulla piattaforma ogni giorno, Il paradiso delle signore e Un posto al sole), e per questo lavoriamo in sinergia con tutti i direttori". Tenendo sempre presente che il 42% degli utenti di RaiPlay è tra i 15 e i 44 anni: per questo si punta sempre di più anche "su contenuti originali, nuovi, contemporanei". Tra le altre proposte original Le Storie di Mirko (online tutto l'anno), con Mirko Matteucci alle prese con il racconto surreale di piccole grandi storie del nostro Paese. Torna dal 29 settembre Superquark+ con Piero Angela, per dieci nuove puntate dedicate alla scienza, dal dibattito sulla plastica alle basi lunari. Alessandro Sortino in Tu non sai chi sono io (12 episodi online dal 2 novembre) propone autoritratti di giovanissimi che si raccontano ai loro cari senza filtri. Nel documentario Ti ho visto negli occhi (online dal 15 settembre) si ripercorre, attraverso le voci dei protagonisti, il rapimento di Anna Bulgari con il figlio Giorgio nel 1983. Con 'La Scala - Scuola di ballo' (12 episodi online dal 30 novembre) si dà spazio alle storie di alcuni allievi della prestigiosa Accademia, tra sfide quotidiani e sogni. 'Fly to Tokyo', dal 24 dicembre, in cinque episodi più uno speciale, racconta 10 speranze dello sport paralimpico italiano.
Fra le serie internazionali il 21 ottobre arriva la britannica 'Pure', dal romanzo di Rose Cartwright, che racconta Marnie (Charly Clive), 24enne vittima di un disturbo ossessivo compulsivo che la porta a confrontarsi continuamente con pensieri a luce rossa. Dal 4 novembre sarà disponibile Stalk, serie francese su un brillante studente, Lucas detto Lux (Théo Fernandez) che decide di vendicarsi delle umiliazioni subite da studenti più anziani, diventandone lo 'stalker' digitale. Si vira sul crime fantascientifico con la norvegese Beforeigner (online dal 9 dicembre), ambientata in un mondo dove iniziano ad apparire nel presente persone da altre epoche (età della pietra, medioevo vichingo, tardo '800 ) senza che queste abbiano alcun ricordo di ciò che è successo. L'integrazione dei nuovi arrivati non è facile, come dimostra, 20 anni dopo, l'omicidio a Oslo di una beforeigner su cui indagano Lars (Nicolai Cleve Broch), detective problematico e tossicodipendente, e Alfhildr (Krista Kosonen), prima recluta 'vichinga' della polizia norvegese. Per i bambini, tornano per CultToon (dal 3 settembre) fra le altre, le seconde e terze stagioni di Farhat il principe del deserto, La compagnia dei Celestini e Sandokan. Debutta il 12 settembre Ops - Orrendi per sempre, storia di un geniale bambino di sette anni che inventa una macchina cerca amici. Dal 24 ottobre sarà disponibile Barbapapà New, nuova serie 2d per il pubblico prescolare, curata da Alice e Thomas Taylor, figli della coppia che ha creato i Barbapapà. Mentre dal 19 settembre sarà online la serie teen live action Cercami a Parigi, con protagonista Lena (Jessica Lord) una giovane ballerina russa proiettata oggi a Parigi dalla San Pietroburgo del 1905. (ANSA).


About the Author



Back to Top ↑