Torna Muccino, aspettando Onward

ROMA - L'estate è proprio arrivata, facendosi largo tra arene, drive in, piattaforme digitali e offerte televisive. Il cinema in sala si destreggia, almeno fino a metà agosto, con poche novità che, laddove possibile, conquisteranno anche gli schermi all'aperto. Ecco quelle di questi giorni.
    - FAMOSA di Alessandra Mortelliti con Jacopo Piroli, Adamo Dionisi, Gioia Spaziani, Matteo Paolillo, Beatrice Bartoni, Ginevra Francesconi, Manuela Mandracchia, Tania Lettieri, Andrea Giannini, Massimiliano Rodi. Il frusinate Rocco, 16 anni, ragazzo solo e introverso coltiva un sogno: diventare ballerino, scendere nella città grande di Roma, conquistarsi uno spazio tutto suo. Ma come già Billy Elliott deve scontrarsi con la diffidenza della famiglia, dei suoi compagni, della gente del borgo. Dalla sua avrà soltanto la fiducia incrollabile che in lui ripone sua zia, la vicinanza di un'amica saggia, l'incitamento (che può però celare un pericolo sottile) del compagno di classe a cui è più profondamente legato. Da una pièce teatrale molto amata e sostenuta da Andrea Camilleri, un esordio che lascia il segno anche per l'impegno dei giovani protagonisti.
    - UN DIVANO A TUNISI di Manele Labidi con Golshifteh Farahani, Majd Mastoura, Hichem Yacoubi, Moncef Ajengui, Ramla Ayari, Amen Arbi, Feryel Chammari. L'odissea di Selma, tunisina di razza, francese di cultura e formazione, psicanalista di mestiere.
    Quando la ragazza si mette in mente di tornare a Tunisi e aprire il suo studio sul terrazzo degli zii, diffidenza e timore del suo mondo saranno ostacoli quasi insormontabili. Tra la burocrazia opprimente del ministero, la persecuzione della polizia, i sentimenti controversi dei suoi possibili clienti, Selma vorrebbe gettare la spugna. Paradossalmente saranno un poliziotto che ama il suo mestiere, uno zio che le vuol bene e un variopinto zoo di clienti inattesi a darle nuova spinta.
    Commedia di grana fina, spaccato di un mondo sospeso tra due culture, illuminato da una protagonista di gran classe, il film ha vinto il premio del pubblico alle Giornate degli Autori della Mostra di Venezia.
    - GLI ANNI PIU' BELLI di Gabriele Muccino con Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Nicoletta Romanoff, Emma Marrone, Francesco Centorame, Andrea Pittorino, Paola Sotgiu, Francesco Acquaroli, Elisa Visari. Torna sugli schermi (si potrebbe dire a grande richiesta) il film-compendio che Muccino, passata la soglia dei 50 anni, dedica alla sua generazione. Il modello dichiarato è "C'eravamo tanto amati" e anche qui sono di scena tre amici e una donna, legati da sentimenti forti e contrastati sullo sfondo dell'Italia di pochi anni fa. Giulio, Gemma, Paolo, Riccardo sono ritratti forti e dolci nelle mani del regista e dei suoi attori che spesso danno il meglio di sé.
    - ONWARD: OLTRE LA MAGIA di Dan Scanlon. Merita una segnalazione anticipata anche il cartoon Dsney che sbarcherà nelle sale la prossima settimana con le eroiche imprese dei due piccoli Elfi Ian e Barley alle prese con un bastone magico che almeno per un giorno riporterà in vita il loro padre. Non tutto va dall'inizio per il verso giusto (il padre ritorna, ma solo a metà) ma grazie all'aiuto della mitica guerriera Manticora i due ritroveranno un po' della magia che il mondo ha disperso e daranno vita al loro sogno di bambini. (ANSA).
   


About the Author



Back to Top ↑