Coronavirus: Cdc, in Usa asintomatico il 40% degli infetti

(ANSA) - ROMA, 12 LUG - Circa quattro persone su 10 infette dal coronavirus sono asintomatiche e circa la metà dei contagi avviene prima che gli infetti si ammalino: è quanto emerge dalle nuove linee guida emesse dai Centri Usa per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), secondo quanto riporta la Cnn.
    Secondo le "attuali migliori stime" dei Cdc, il 40% delle persone affette da Covid-19 è asintomatico, si legge nelle nuove linee guida. Si tratta di un aumento rispetto al 35% stimato lo scorso 20 maggio.
    E' stato aggiornato inoltre il metodo di calcolo del tasso di mortalità dell'infezione, che adesso prende in considerazione sia i casi asintomatici, sia quelli sintomatici, a differenza di quello precedente che si basava solo sui casi sintomatici: questo tasso è ora dello 0.65%, ovvero lo 0.65% delle persone infette da Covid-19 muore.
    Circa la metà delle infezioni viene trasmessa prima che le persone si ammalino, una percentuale in aumento rispetto al 40% stimato in maggio. (ANSA).
   


About the Author



Back to Top ↑