Coronavirus: Rohani, economia Iran non può fermarsi

"Nonostante il forte incremento dei casi di coronavirus e delle vittime, non possiamo fermare le attività economiche per un lungo periodo, e dobbiamo lasciare che proseguano". Lo ha detto oggi il presidente iraniano Hassan Rohani, citato dall'agenzia Irna.
    "L'approccio più facile (per combattere il virus) sarebbe chiudere le attività economiche, ma il popolo non lo accetterebbe e il giorno dopo protesterebbe per il caos, la fame e le pressioni risultanti da una tale decisione", ha sottolineato Rohani.
    L'Iran, già alle prese con una grave crisi economica in buona parte dovuta alle sanzioni americane, è il Paese più colpito dal Covid-19 in Medio Oriente. Le autorità non hanno mai imposto un lockdown totale e a partire dalla metà di aprile hanno deciso la graduale riapertura di tutte le attività, ma nelle ultime settimane la diffusione della malattia ha registrato una recrudescenza.
    Nelle ultime 24 ore altre 188 persone sono morte nel Paese, con il totale che sale a 12.635. I nuovi contagi sono invece 2.397, con il totale a 255.117. (ANSA).
   


About the Author



Back to Top ↑