Google celebra Artemisia Gentileschi

Una grande pittrice ma anche una donna che ebbe il coraggio di ribellarsi e denunciare il suo stupratore. A 427 anni dalla nascita Google celebra oggi con un doodle Artemisia Gentileschi.
    Nata a Roma nel 1593, era figlia di Orazio, pittore amico di Caravaggio, e fin dall'infanzia frequentò il mondo degli artisti, divenendo una delle pittrici più talentuose del Barocco.
    La sua vita fu irrimediabilmente segnata dallo stupro subito a 18 anni dal pittore e amico del padre, Agostino Tassi, e dal terribile processo che ne scaturì in cui la pittrice su calunniata e torturata. 
   


About the Author



Back to Top ↑