Cavo sottomarino di 37mila km connetterà l'Africa

Un cavo sottomarino si estenderà per 37mila kilometri per connettere a internet molte regioni di Africa e Medio Oriente. Il progetto ambizioso si chiama 2Africa e vede la partecipazione di Facebook e alcune tra le più grandi società di telecomunicazione tra cui China Mobile International, Mtn GlobalConnect, Orange e Vodafone.

Il progetto sarà pronto tra fine 2023 e inizio 2024 e connetterà 23 Stati, di questi 16 nel continente africano e 2 in Medio Oriente.

"E' un elemento importante del nostro investimento in corso in Africa per portare più persone online", ha spiegato al sito TechCrunch Najam Ahmad, vicepresidente delle infrastrutture di rete di Facebook. Sarà Alcatel Submarine Networks, società di proprietà di Nokia, a compiere i lavori di posa del cavo 2Africa. Per il presidente Alain Biston, "con questo sistema sottomarino all'avanguardia, l'Africa compirà un balzo in avanti nell'era digitale grazie alle migliori tecnologie del settore".

Secondo TechCrunch, Google, Microsoft, Facebook e Amazon ora possiedono o prendono in affitto quasi metà della banda che sfruttano attraverso i cavi di telecomunicazioni sottomarini.
   


About the Author



Back to Top ↑